Dynamite 16 12 2020: Note dallo Show

Nell’ultima puntata di Dynamite si sono visti diversi sviluppi di storyline, tante trame che si stanno sviluppando, ma ci sono state anche alcune note da riportare. Proviamo a mettere un ordine a tutto.

The Little Nightmare: Cody e Brandi aspettano un bebè

Nell’ultima puntata di Dynamite, Cody e Brandi Rhodes hanno annunciato di aspettare il/la loro primogenito/a. L’annuncio è stato fatto proprio prima del match di Cody contro Angelico, tramite un video in cui la coppia si trova indaffarata ad addobbare l’albero di Natale quando all’improvviso si sente suonare alla porta. Una volta aperta la porta, i due vedono solo un piccolo regalo. Cody e Brandi si accingono ad aprire il regalino e trovano un paio di scarpette ed un piccolo messaggio che riporta: “Aspettiamo un/una bambino/a per il 2021”. Potete trovare il video dell’annuncio qui sotto:

Il ginocchio di John Silver:

Nel primo match della serata, quello tra Hangman Page, Alex Reynolds e John Silver vs Matt Hardy e Private Party abbiamo assistito a quello che all’inizio pensavamo di essere un serio infortunio. Infatti verso la fine del match Matt Hardy ha eseguito una mossa su John Silver a bordo ring e, nella caduta il ginocchio del membro del Dark Order ha impattato nella protezione inferiore del ring, mettendolo fuori dai giochi per il resto del match, incontro che pero si è chiuso nel giro di pochi minuti. Molti fan si sono riversati sui social della AEW per chiedere un aggiornamento sull’apparente infortunio di Johnny Hungy, ma è stato lui stesso a rincuorarci tramite un tweet dicendo che “Il ginocchio è a posto, solo contuso.” e a noi fa sicuramente piacere sapere che non è rimasto infortunato. Eccovi il tweet:

Le assenze di Wardlow, Brandon Cutler e Jake Roberts:

Poco prima della messa in onda di Dynamite, era stato annunciato che Wardlow non avrebbe potuto prendere parte al 7 vs 7 insieme alla Inner Circle. La AEW infatti ha spiegato che Wardlow non poteva presenziare allo show per via di problemi familiari. Per equilibrare il match, è stato conseguentemente rimosso anche Brandon Cutler che fceva parte dell’altro squadrone. Il match originale prevedeva la Inner Circle al completo contro i Best Friends, Top Flight, Varsity Blondes e appunto Brandon Cutler. Altri dettagli non sono stati rivelati. Un po più di dettagli sappiamo invece per Jake “The Snake” Roberts che non ha potuto accompagnare Lance Archer perché non era allo show per problemi di salute (che lui specifica non dovuti al Covid). Tramite canali secondari è venuto fuori che a Jake è stata diagnosticata una Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva, un malanno con cui non si scherza e che affligge le vie respiratorie e provoca mancanza di respiro e tosse acuta. Nonostante tutto, Jake è ottimista e dice che lo vedremo tra due settimane a Dynamite. Ecco la sua dichiarazione:

AEW Dynamite: New Year’s Smash Night 1:

Non si sa ancora molto su quello che ne sara’ di questa puntata speciale di Dynamite MA sappiamo che Kenny Omega dovrà difendere il titolo di campione del mondo contro Rey Fenix. I due inizialmente dovevano scontrarsi nel torneo per sancire lo sfidante per affrontare l’allora campione Jon Moxley in un match titolato, ma Rey non ha mai potuto disputare quel match perché, nonostante la sua vittoria contro il fratello Penta El Zero Miedo, aveva riportato un infortunio. Penta ha in seguito preso il suo posto nel turno successivo perdendo poi contro Kenny. Rey e Kenny avranno quindi modo di rifarsi a fine anno in un match titolato annunciato da PAC che è entrato a fine puntata annunciando che Tony Khan aveva reso il match ufficiale.

AllEliteRob