Dietro le quinte di un match di Dynamite

Nell’ultima edizione di Dyanmite abbiamo visto un match che, da molti, è stato definito il match della settimana e che ha mandato over, ancora una volta, Jungle Boy.

Tutti in AEW hanno visto n Jungle Boy delle doti atletiche e di dedizioni che nn hanno pari, ma questo non bastava e il Wrestling Observer, nella sua ultima newsletter, ha raccontato proprio cos’ha spinto la AEW a creare questo tipo di incontro.

Secondo Dax, serviva u match particolare a Jungle Boy, un incontro in cui avrebbe potuto dimostrare di uscire vincitore da una lotta nel senso più vero della parola. Ci voleva una certa dose di equilibrio, ma anche la capacità di tornare all’attacco dopo aver preso una quantità considerevole di colpi. Dax ha creato e sviluppato il match nella sua interezza regalandoci una prova maiuscola prima di tutto suo, ma soprattutto di Jake Perry, il quale ha uno status davvero invidiabile. La cosa importante, per Dax, era dare una vera vittoria al giovane lottatore e non un semplice Roll Up.

Chiunque si sia perso il match, lo può recuperare su Fite, oppure on demand (o nelle repliche) su Sky Sport con il commento in italiano.

Fateci sapere cosa ne pensate di Jungle Boy e del suo status, così come della decisione di Harwood di dare questa spinta importante a un lottatore giovane e di grande prospetto come Jake Perry. Venite a commentare nel nostro gruppo Telegram, basterà usare il link attivato dal bottone azzurro qui sotto.

Stefano