Moxley parla del suo status in NJPW

Recentemente, Jon Moxley è stato intervistato dai microfoni della NJPW in una nuova serie di interviste che saranno disponibili sul canale YouTube della federazione giapponese. Il campione IWGP US Moxley ha parlato del suo prossimo match titolato contro Kenta che avverrà a NJPW Strong rispondendo all’attacco subito dal giapponese nell’ultima puntata di Dynamite.

“Mi sarebbe piaciuto solidificare il mio status da campione in Giappone l’anno scorso ma la pandemia e le restrizioni per viaggiare hanno rallentato i miei piani, il che è molto frustrante perché c’erano in ballo cose interessanti.”

“Non mi piace essere al centro dell’attenzione o di speculazioni. Non sono molto social, passo poco tempo su Twitter, ciononostante non ignoro quel che viene detto su Twitter, di certe persone che vogliono combattere contro di me, che mi vogliono riempire di botte con la mia cintura che sognano di vincere. Pensi che rimarrò fermo e muto a questo stronzate che mi hanno detto? No, il gallo è tornato nel suo pollaio.”

Durante Wrestle Kingdom 15, abbiamo avuto modo di vedere un video di Moxley dove lanciava un avvertimento a Kenta, dicendo che lui è ancora parte del roster NJPW e rimarrà lì, secondo le sue parole, “finché cazzo mi pare”.

“Credo di essere stato a chiaro con quel video che ho fatto per i fan giapponesi e non,” ha detto Moxley. “Nonostante tutto questo caos che la pandemia ha portato, ora più che mai, faccio parte del roster NJPW e continuerò a farne parte finché voglio e niente o nessuno può cambiare questa situazione. Vedi che indosso la giacca della New Japan? Io sono membro della NJPW.”

“Dovrai sconfiggermi con quella stupida valigetta. Guardati, sembri un’idiota. La valigetta è una cosa di ieri, anzi no, di 10 anni fa. Perché ti ostini a portarla in giro? E’ una vergogna. Le cinture, quelle luccicanti e d’oro, quelle fanno i campioni, non le valigette.”

AllEliteRob