Vietata ai lottatori AEW la partecipazione a uno show

Nella giornata di ieri, su Twitter, andava girando una locandina che promuoveva un evento benefico di wrestling chiamato “Wrestling for Women’s Charity”. Questa era la locandina

Come potete vedere ci sono un sacco di facce familiari tra cui Sonny Kiss e Brian Cage. Un’altra faccia familiare, tra la sorpresa di molti, era quella di Joey Ryan. Il wrestler californiano è assente dal ring da Giugno dello scorso anno, da quando ci sono state delle accuse a lui rivolte riguardo lo #Speakingout. Da ricordare che Joey Ryan è stato licenziato da Impact subito dopo che le accuse erano venute fuori.

Tanti wrestler e fan hanno espresso il loro disgusto nei confronti di Joey e la sua partecipazione a questo evento e non solo, un paio di ricerche hanno poi portato alla luce che questo evento era organizzato dalla federazione Bar Wrestling di proprietà di… Joey Ryan. Tony Khan ha detto la sua tramite Twitter: “Se ci sarà Joey Ryan, non manderò nessuno dei miei performer. Al massimo posso fare una donazione.” e poi, una volta scoperto che la Bar Wrestling era l’ente organizzativo, ha detto: “Aspettate un secondo, ma se lui è dietro la Bar Wrestling, quanto legittimo è questo evento?”

L’evento nel frattempo è stato annullato. Fite ha cancellato il programma dal suo palinsesto. In molti pensano che questo evento è stato solo un pretesto per Joey Ryan per tornare a combattere. Questo nonostante le superstar siano state all’oscuro di chi veramente fosse dietro questo evento altrimenti dubito che i wrestler avrebbero preso parte all’evento.

AllEliteRob