Dichiarazioni di Paul Wight in un podcast

Paul Wight recentemente è stato ospite del podcast di Renee Paquette e tra le tante cose che ha discusso, ha rilasciato alcuni commenti riguardo l’importanza di avere competizione nel mondo del wrestling, e anche rilasciato un commento riguardo il fatto di volere Mark Henry in AEW.

Ecco le sue dichiarazioni:

Paul Wight riguardo il suo ruolo in AEW: “Sai, Vince mi ha fatto commentare qualcosina ogni tanto e, nel mio piccolo, sapevo che volevo diventare commentatore. Anche Kevin Dunn, Michael Cole e Jerry Lawler sapevano che volevo commentare. Avevo già le idee chiare su cosa fare dopo che la mia carriera sul ring sarebbe terminata e volevo fare il commentatore tecnico a tempo pieno, un po’ come Gorilla Monsoon. Quando incontrai Tony Khan, mi domandò cosa volessi fare e io gli risposi “voglio fare il commentatore tecnico” e Tony aggiunse “vuoi combattere?” e io “Certamente” . Credo di aver sorpreso Tony, in fondo lo conosco da un bel po di tempo. Lo contattai un giorno e andai a Jacksonville ad incontrarlo appena dopo la scadenza del mio contratto, così tutto era legale. Erano le 10 di sera ed eravamo solo noi due e ho avuto modi di spiegargli della mia passione per l’industria, le strategie per mandare la gente over, lavorare con questi performer e il potenziale che ha la AEW. “

Del perché il wrestling ha bisogno di competizione: “Non me ne importa se quello che dirò farà incazzare tanta gente ma c’è bisogno di vera competizione nell’industria, non una competizione che esiste solo all’interno di una federazione cosi se c’è qualcuno che non ha ancora trovato la sua identità in una compagnia, può provare a reinventarsi in un’altra compagnia. Il non avere questa possibilità è stato un problema per molti anni perché la wwE era l’unica major che ti garantiva il successo. Ora la wwE ha tutti questi performer, ma così tanti performer che non riesce a tirare fuori il massimo da ognuno di loro.”

La voglia di avere Mark Henry in AEW: “Mark mi piace un sacco e secondo me può ancora dare tanto. Credo che Mark sarebbe un’ottima scelta per la AEW, lui ha il fiuto nel trovare i nuovi talenti. Un sacco di persone non lo sanno per via della sua gimmick in TV ma lui ha molti contatti, puoi creare un catalogo di atleti che ha aiutato a migliorare, che ha aiutato a diventare wrestler. Ha anche aiutato atleti a entrare ai college che desideravano frequentare e li ha anche aiutati ad avere try-outs in squadre sportive. E’ incredibile ed ha un cuore molto grande nell’aiutare chiunque: quindi sì, mi piacerebbe averlo qui.

E voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe avere Mark Henry in AEW? Fatecelo sapere nei nostri social oppure interagendo direttamente con noi nel nostro gruppo Telegram. Per iscrivervi, seguite il banner sottostante.

AllEliteRob