Light The Fuse 073

Fuego a tutti, amanti e appassionate di pro wrestling, in particolare, della All Elite Wrestling, bentornati ad un nuovo Light the Fuse, la rubrica di AEW Italian Podcast dove ogni settimana io,Davide, il Draco di Wrestling Unico Amore, analizzerò per voi l’imminente puntata di Dynamite.

Lo show ha un sapore speciale già in partenza, poiché stanotte, Sting tornerà a lottare al fianco di Darby Allin, questa volta però, sugli schermi di TNT, cosa che non accadeva da 20 anni per la precisione dal 25 marzo 2001, quando Sting sconfisse Ric Flair.

In questa occasione però sarà appunto un tag team match e dall’altra parte ci saranno i due, letteralmente, 2.0. Jeff Parker e Matt Lee nonostante il tentativo andato male insieme a Daniel Garcia, di ottenere una prestigiosa vittoria in questo inizio in AEW, continuano a lavorare contro Darby Allin. Questa volta nel ring c’è un autentica leggenda della disciplina, lui per l’occasione potrebbe portare la neve in estate (non succede, ma se succede, impazzisco) ma noi a priori da tutto, godiamoci lo spettacolo.

Un secondo tag team match arricchirà questa puntata, in questo caso, però, uno scontro titolato, che vedrà gli Young Bucks impegnati a difendere la cintura dai Jurassic Express, Jungle Boy e Luchasaurus.

Un match secondo me prematuro e che avrebbe meritato lo spazio di un ppv, ma i Jurassic hanno parlato direttamente con Tony Khan e magari ci sono altri piani per All Out, magari coinvolgono i Jurassic Express sempre per i titoli di coppia, o forse no, potremo scoprirlo solo dopo stanotte, quando i Bucks faranno ancora una volta, un esperienza jurassica. Le ultime 4 volte c’era spesso Omega al loro fianco nel ring o qualcun altro della vecchia Elite, e adesso?

Ma, se le botte sono garantite nel match precedente, stando alle parole di Sammy Guevara , stanotte è garantito anche un grande annuncio che lui stesso ha promesso.

Sammy, però, dovrà anche guardarsi le spalle e pensare a portare a casa una vittoria, specie in questo caso, poiché il suo avversario sarà il Chairman, Shawn Spears.

I due pupilli, Sammy di Jericho e Spears di Blanchard, si sono scontrati in tanti modi nei mesi precedenti, quindi, sarebbe lecito pensare ad un match quantomeno ben strutturato e sentito da parte delle due superstar.

Il terzo match di questa settimana è quello sicuramente più sentito fra tutti, per i nomi coinvolti, per la lunghezza del feud, per la stipulazione carogna o perché è quello più chiacchierato di tutti, ladies and gentleman, LABOUR N°5 : CHRIS JERICHO VS MJF

Maxwell Jacob Friedman ha messo se stesso in gioco per fermare definitivamente il God of War nel suo tentativo di vendetta.

Per ottenere la vittoria però, Jericho non potrà utilizzare la Judas Effect, la finisher che fin dagli inizi del percorso AEW, gli ha dato le vittorie più grandi e più insperate.

Non solo la Judas Effect ma anche la theme song, Judas, non potrà essere utilizzata da Jericho per questo show.

Una mossa davvero perfida del leader del Pinnacle, che però comunque dovrà buttare giù un carico da 90 di rabbia e rancore chiamato, appunto, Chris Jericho.

Attenzione, Jericho non potrà utilizzare Judas come musica d’ingresso, da nessuna parte al momento è stato riportato che non possa usare un altra canzone, magari sempre dei Fozzy, giusto per dire. Io ve l’ho detto, mal che vada, il pubblico dell’arena dovrà scaldare le corde vocali per la leggenda canadese.

Non solo battaglie in questa puntata, poiché avremo anche un faccia a faccia fra due ex compagni di stable, ovvero The Machine, Brian Cage e The Absolute, FTW Champion, Ricky Starks.

Poche cose fermeranno Cage dal dare un assaggio a Starks di quello che lo aspetta se saranno di nuovo in un match l’uno contro l’altro, Ricky dovrà assicurarsi di averle tutte, come 2 compagni pronti all’azione.

Una puntata, che, personalmente , per quanto mi sarà difficile riuscire a vedere in live come di solito, mi stuzzica particolarmente, anche perché, oltre alla card un po’ più concreta rispetto alle ultime 2 settimane, All Out è ormai alle porte e se fino a qualche tempo fa c’erano tanti dubbi su un eventuale card, ora i punti sono tracciati, serve il giusto spazio per unirli tutti in una card.

Prima di lasciarci, vi ricordo che potete vedere la puntata in diretta sostenendo legalmente la AEW tramite Fite TV, il quale ha ufficializzato che anche Rampage farà parte del pacchetto AEW PLUS, l’abbonamento che a 4.99$ al mese (5.50 se lo fate dall’app di Fite Tv) , vi permette di vedere in live e con infiniti replay, gli show AEW, eccezion fatta che per i ppv.

Ma, se invece siete amanti del commento italiano e/o avete Sky, allora ogni venerdì ci sono Salvatore Torrisi e Moreno Molla ad aspettarvi, a tal proposito, vi invito a seguire il “Padrino” Salvatore Torrisi sui suoi social, per avere tutte le informazioni su orari,e eventuali cambiamenti sulla trasmissione della puntata.

Anche per questa Preview è tutto, ci aggiorniamo fra 7 giorni con gli sviluppi di questa puntata e chissà.. Magari anche con quelli provenienti Rampage.

Ah.. Si.. Questa settimana, è quella settimana, quella di Chicago, quella dello United Center di Chicago, lo stadio dei Bulls di Chicago, che piacciono tanto ad un ex campione mondiale di Chicago, il Best in the.. No. Quello è già in AEW e combatte per ottenere la vendetta per sé e il suo Inner Circle. Ora è davvero tutto, scaldate anche voi le corde vocali e..

Happy Dynamite

Davide Pastore #Draco