I piani originali di Triplemania

Sabato scorso si è svolto Triplemania, PPV molto atteso della federazione messicana AAA e il match più atteso di tutti era quella tra Kenny Omega e Andrade El Idolo, valevole per il titolo Mega Campeon. E’ stato un match spettacolare e la ciliegina sulla torta ce l’ha regalata Ric Flair con la sua presenza a bordo ring per supportare il suo futuro genero. Anche Charlotte Flair era presente, anche se solo dietro le quinte. Il match lo ha vinto Kenny Omega, ma questo non rientrava nei piani originali del match. L’incontro si e’ svolto solamente il giorno dopo della sconfitta di Kenny Omega contro Christian Cage per il titolo dei pesi massimi di Impact durante la prima puntata di Rampage. Secondo Dave Meltzer, Kenny doveva originariamente perdere anche il titolo messicano, ma il management AEW ha avuto da ridire. Siccome la AEW controlla i bookings esterni di Kenny Omega, la federazione di Jacksonville ha chiesto di prolungare il regno di Kenny, visto che The Cleaner era reduce da un’importante sconfitta avvenuta solo la sera precedente. Ecco ciò che ha detto Dave:

“Secondo i piani originali, Andrade sarebbe dovuto diventare il nuovo campione e, dato che la AEW ha il controllo su come viene bookato Kenny al di fuori della AEW, sono loro ad avere sempre l’ultima parola. La federazione ha chiesto alla AAA di cambiare l’esito del match perché credo che la compagnia di Tony Khan non avrebbe voluto far vedere Kenny Omega perdere due importanti cinture in due serate consecutive e la AAA ha accolto la richiesta della AEW ed ecco perché il titolo è stato mantenuto.”

Sembra quindi che, in futuro, ci potrà essere un altro match tra Andrade El Idolo e Kenny Omega per il titolo Mega Campeon e, chissà, questa volta potrebbe anche finire diversamente. Sarà, quindi, Andrade El Idolo il prossimo a fermare il Belt Collector? Stay tuned!

AllEliteRob