Il futuro di Jim Ross

Jim Ross non sarà più un commentatore a tempo pieno.

Secondo Ringside News, la voce della All Elite Wrestling, siederà ancora al tavolo di commento in occasione di match importanti e grandi eventi, ma si dedicherà principalmente ad altre attività, come interviste one on one con gli atleti e segmenti che si svolgeranno nel backstage.

Stando a quanto riportato, sarebbe stato lo stesso Ross a prendere questa decisione. Il suo attuale contratto, valido per tre anni, scadrà nel 2022.

Lo scorso maggio, il commentatore ha rivelato ai microfoni di DAZN la sua volontà di voler diminuire il suo carico di lavoro, esprimendo anche il desiderio di voler ottenere dei contratti con scadenza annuale, in modo da non portar avanti obblighi a lungo termine.

Ross ha dichiarato:

<< Mi piacerebbe continuare a lavorare per Tony Khan e la AEW prendendomi un anno alla volta…

Il contratto che ho firmato all’inizio di quest’avventura ha una validità di tre anni perché questo era quello che Tony Khan voleva.

Quel che posso dire è che rinnoverò per quest’anno e poi vedremo.

Ci sono molte cose da prendere in considerazione, a cominciare dalla mia salute. Quindi, valuterò di volta in volta, tenendo conto di salute, motivazione ecc…

In questo modo, non stresserò inutilmente Tony.

Parliamoci chiaro; alla scadenza del mio contratto avrò 70 anni >>.

Fonte: Ringside News e DAZN

Bennie