Continuano i rumor su Wyatt

Da tempo si vocifera che Bray Wyatt (Windham Rotunda) sarebbe molto vicino alla All Elite Wrestling, ma ciò non è stato ancora confermato. In un aggiornamento della newsletter di The Wrestling Observer, Dave Meltzer ha specificato che se Wyatt dovesse firmare con la AEW, il suo debutto ufficiale dovrebbe avvenire durante l’episodio di Dynamite del prossimo 29 settembre, che si terrà a Rochester, New York. Rochester è la città natale del compianto Brodie Lee, amico fraterno di Rotunda.

La possibilità che Wyatt debutti proprio in quella data è molto interessante in quanto, la clausola standard di non competizione prevista dalla WWE dopo la fine del contratto è di 90 giorni, il che vedrebbe l’atleta disponibile a partire dal prossimo 29 ottobre, esattamente una settimana prima del pay-per-view AEW Full Gear (in onda il 6 novembre 2021) ed un mese dopo la puntata di Dynamite di Rochester.

Tuttavia, non sappiamo se la clausola di non competizione riguardante Wyatt sia quella standard o sia soggetta ad altre condizioni.

Stando a quanto riportato da The Observer, l’atleta avrebbe avuto colloqui anche con Impact e quella potrebbe essere la sua nuova destinazione, se il suo debutto a Dynamite o Rampage non dovesse avvenire.

Se Wyatt dovesse arrivare ad Impact, potrebbe debuttare durante il pay-per-view Bound For Glory del 23 ottobre a Las Vegas.

Nonostante ciò, la destinazione più probabile sembra essere Jacksonville.

Voci di corridoio hanno riferito che l’atleta avrebbe firmato con la società non appena fosse stato in grado di farlo.

I rapporti tra la WWE e Wyatt sono terminati ufficialmente sabato 31 luglio 2021.

Fonte: Wrestling Inc.

Bennie