Aggiornamento dall'infermeria

Sia Rey Fenix che Eddie Kingston sono attualmente in panchina a causa di due diversi infortuni. Un nuovo aggiornamento ha rivelato quando le due stelle AEW dovrebbero tornare sul ring.

Nell’ultima edizione del “Wrestling Observer Radio”, Dave Meltzer ha notato che per quanto riguarda Rey Fenix, la compagnia spera di poterlo riportare on screen già a metà febbraio, una data che sembrava impossibile considerate le paure originali che si avevano per il wrestler dei Lucha Bros.
Nel frattempo, per quando riguarda Eddie Kingston, si spera di poterlo rivedere in azione nel giro di un altro paio di settimane.

Ricordiamo che Rey Fenix ha subito un infortunio durante il main event di Dynamite del 5 gennaio, quando i Lucha Bros hanno perso i loro titoli Tag Team contro i Jurassic Express. E’ proprio subendo una Chokeslam dall’apron ring attraverso un tavolo, che Fenix è atterrato goffamente sul braccio sinistro, il quale si è slogato in malo modo lasciando inizialmente credere a chi ha assistito alla scena, della rottura dello stesso, ma da quanto emerge l’infortunio non è stato così grave come sembrava, per fortuna.

A seguito di quanto avvenuto, Fenix si è tempestivamente fatto sentire tramite social media dai propri fan, affermando:

“Voglio ringraziare ognuno di voi per il tanto amore, per le vostre preghiere, le buone vibrazioni, per i vostri messaggi”, ha detto Fenix. “Grazie mille per esservi preoccupati per me. Sono molto felice di avervi tutti; Fan, colleghi (lottatori), i miei amici e la mia famiglia, grazie mille.

“Amo questo sport così tanto che ha cambiato me e la mia vita. Così tanto che quando salgo sul ring o indosso la mia maschera, tutto sparisce. Non ci sono paure, non ci sono problemi, il mio cuore batte perfettamente, tutto va bene, mi sento vivo. Quello che è successo ieri sera è uno dei tanti rischi che noi lottatori mettiamo in conto prima di salire sul quadrato a fare quello che tanto ci piace.

“Non c’è colpa, è wrestling, e questi sono i rischi del mestiere. Oggi posso dirvi che mi sento meglio e che grazie a Dio, e alle vostre preghiere e buone vibrazioni non ci sono ossa rotte. Devo ancora visitare il medico un paio di volte e fare alcuni esami, per avere una diagnosi esatta.

“Grazie ancora una volta a tutti e complimenti ai campioni, godetevi questo momento e difendete quei titoli, perché molto presto tornerò e dovete sapere già adesso che quelle cinture appartengono ai Lucha Bros. Io rispetto. Grazie a tutti, vi amo.”

Per quanto riguarda Eddie Kingston, si è appreso che il suo infortunio è avvenuto durante i recenti tapings di AEW Dark. Attualmente Kingston è nel bel mezzo di una storyline con Chris Jericho, che ha continuato questo mercoledì sera senza di lui.

Thiago “The Violent Gentleman”