Matt Hardy ancora duro con la WWE

Durante una sua recente diretta Twitch, Matt Hardy ha parlato tra le tante cose della sua ex compagnia, la WWE, e del rapporto lavorativo che quest’ultima avrebbe potuto avere con la New Japan Pro Wrestling. E’ infatti emerso che le due federazioni fossero in trattativa per una partnership lo scorso anno che alla fine non si è però concretizzata, e Matt Hardy ha attribuito tutta la colpa alla federazione di Stamford.

“La WWE è stata disposta a lavorare con la New Japan per un periodo e tutto questo per accontentare Bryan Danielson quando stavano cercando di ri-firmare il suo contratto” Hardy ha detto. “Questa era una delle sue condizioni, voleva poter andare a lavorare in New Japan. Sarebbero stati disposti a farlo. La questione è che con loro, o si fa secondo le loro condizioni o non si fa nulla. A volte è veramente difficile lavorare con la WWE.”

Continuando sul tema, Matt Hardy ha parlato di come la WWE gestisca tutte le cose come un business, il che spiegherebbe alcune delle decisioni sui rilasci che la federazione ha fatto nel corso dell’ultimo anno. Hardy crede anche che la federazione di Stamford non metta mai i sentimenti personali sul tavolo, e che per loro si tratti sempre e solo di affari.

“Quando le persone credono che facciano qualcosa perchè si sentono male nel profondo del cuore, beh, si sbagliano di grosso; non è così che fanno le cose in WWE,” Hardy ha detto. “Fanno tutto basandosi sul business e business soltanto. Soprattutto ora che c’è quel Nick Khan. È un uomo d’affari e gestisce tutto come un’azienda. Sono sicuro che spesso diranno: “Mi auguro che questo non ferisca i tuoi sentimenti, sono solo affari.” Sono convinto che sia quello che hanno detto a qualcuno. E dovete capirlo se state andando lì in questo momento. Continueranno a mandar via performer in un batter d’occhio. A loro non importa. I sentimenti non sono sul tavolo; non hanno a cuore le persone. È solo lavoro lì. È così. Fine della storia.”

Thiago “The Violent Gentleman”