TK e il booking su Adam Cole

Tony Khan ha recentemente parlato con PW Insider sulle critiche al booking di Adam Cole. Il Presidente della All Elite Wrestling ha affrontato il discorso e dato la sua versione del perchè l’ex campione di NXT ha sostenuto sin dal suo debutto così tanti incontri in Main Event, sia a Dynamite che a Rampage.

“Adam Cole è uno dei nomi più noti all’interno del nostro roster ed uno dei performer più di rilievo che sia arrivato recentemente in All Elite. La storyline tra Adam Cole e Orange Cassidy è inoltre stato uno dei più grandi feud che abbiamo avuto nella storia della AEW. Hanno avuto grandi ascolti in ogni show cui sono stati presenti” Tony Khan ha dichiarato. “Il loro feud ha avuto un ruolo importante nel successo che abbiamo avuto in termine di ratings degli ultimi mesi, questo grazie agli incontri che hanno avuto uno contro l’altro.”

“Prima di Orange Cassidy e dei Best Friends, Adam Cole ha lottato alcuni match contro Jungle Boy e ha sconfitto sia Jungle Boy che Orange Cassidy, entrambi in cima alla classifica. Ha vinto contro entrambi e ha battuto tutti gli altri atleti che ha affrontato. Tutto questo in molti Main Event. Ovunque Cole sia stato prima, non è comunque mai stato presentato ad un pubblico di 1 Milione di spettatori come un wrestler da Main Event.”

Tony Khan ha continuato parlando di come l’introduzione di Kyle O’Reilly e Bobby Fish abbia scatenato molte domande nei fan e ha ritenuto questo aspetto qualcosa di molto interessante, e una di quelle situazioni da continuare a tenere d’occhio.

“Riportare indietro Kyle O’Reilly e Bobby Fish ha scatenato alcune domande sulla loro relazione e anche su come questa influenzi l’amicizia e la collaborazione tra Adam Cole e gli Young Bucks. Penso che sia una situazione molto interessante e da tenere d’occhio”, ha detto. “Su una cosa non c’è dubbio, Adam Cole è uno dei lottatori più importanti di questa compagnia.”

Tony Khan ha anche discusso di come il Lights-Out Match sia stata un’eccezione nei record di Cole. La sua sconfitta contro Orange Cassidy è avvenuta in un incontro non autorizzato, e lo ha paragonato a quello avuto un anno fa da Britt Baker. Anche lei infatti perse in quella stipulazione contro Thunder Rosa prima di diventare la stella più brillante della divisione femminile.

“Il Lights-Out Match è stata un’eccezione, si è trattato di un incontro non autorizzato, quell’incontro non ha inciso sul suo ranking. La stessa cosa era successa a Britt Baker. Britt aveva un arco di vittorie molto simile, aveva vinto un match contro Thunder Rosa in circostanze dubbie, ma era stata conteggiata comunque come una vittoria sul suo record”, ha aggiunto. “Aveva battuto Thunder Rosa, ironicamente a Beach Break del 2021, e poi più tardi al St. Patrick Day Slam, Thunder Rosa ha vinto il Lights-Out Match. Non passò comunque molto tempo dopo quell’incontro che Britt Baker finì per diventare la migliore della classifica e andò per il titolo del mondo a Double Or Nothing.

Quell’incontro non autorizzato non ha rallentato Britt e da quanto visto questa settimana non ha frenato neppure Adam Cole. Lo abbiamo visto e sentito, sta meglio che mai e il suo ultimo promo ha delineato molto bene le sue intenzioni, anche lui vuole percorrere la via di Britt Baker e andare a prendere il titolo mondiale dalle mani di “Hangman” Adam Page.

Conclude Tony “Ho pensato che il suo promo fosse molto forte e mi aspetto molto da lui, performance convincenti, promo potenti. E’ un atleta molto apprezzato che è stato incredibilmente prezioso sin da quando è arrivato in AEW.”

Thiago “The Violent Gentleman”