Aggiornamento su Jake Atlas

L’atleta della AEW Jake Atlas ha informato via Twitter, che negli ultimi giorni si è sottoposto ad un intervento chirurgico per sistemare un legamento crociato strappato.

Atlas ha ringraziato la All Elite Wrestling per essere stata “estremamente di supporto” durante tutto il processo chirurgico, e ha rivelato di essere già pronto per iniziare la sua riabilitazione.

Queste le parole di Jake:

Ciao a tutti! Aggiornamento rapido? L’infortunio che ho subito durante il match con Adam Cole, purtroppo si è rivelato un legamento crociato strappato. Sono però di buon umore. La AEW è stata estremamente di supporto in tutto e l’intervento chirurgico di ieri è stato un successo.
Sono amareggiato che questo infortunio sia accorso così presto, subito dopo il mio ritorno al wrestling e non appena mi sono unito alla AEW, ma non me ne andrò da nessuna parte. Non sto lasciando. Ho lavorato diligentemente per prepararmi al meglio all’intervento chirurgico e non vedo l’ora di mettermi al lavoro con la riabilitazione, in modo da poter tornare sul ring il più presto possibile a fare ciò che so fare meglio.

Jake Atlas si è dislocato il ginocchio durante il suo debutto televisivo contro Adam Cole nella puntata di Rampage del 7 Gennaio scorso. Atlas ha subito l’infortunio mettendo male il peso sul ginocchio, e alla fine ha ricevuto pure un Kneebar di Cole per vendere il tutto. 

Al termine dell’incontro è stato aiutato ad uscire fuori dal ring dai funzionari AEW. Nei commenti a caldo, era stato riferito che l’infortunio di Atlas non era molto grave come si temeva, che stava “andando bene” e avrebbe avuto dei tempi di recupero molto rapidi. Tuttavia, la risonanza magnetica eseguita nei giorni successivi ha rivelato che Atlas aveva strappato il crociato anteriore.

Sappiamo ormai per esperienza che il tempo medio per il recupero completo da un un infortunio di quel tipo è di 9-12 mesi.

Non appena avremo ulteriori aggiornamenti ve li comunicheremo tempestivamente.

Thiago “The Violent Gentleman”