Light The Fuse #107

Benvenuti in un nuovo Light the Fuse, la rubrica di AEW Italian Podcast dove ogni settimana io, Davide, il Draco di  Wrestling Unico Amore, analizzerò per voi l’imminente puntata di Dynamite, lo show principale della All Elite Wrestling.

Puntata buona quella della scorsa settimana seppur con qualche basso importante, compensato però da un piccante Rampage, ma di questo ne parleremo più avanti.

A Dynamite intanto ci sono tutte le carte in regola per fare bene e offrire un buono spettacolo anche in questa settimana pasquale.

L’evento infatti si svolgerà alla UNO Lakefront Arena di New Orleans e ha davvero una batteria di battaglie interessanti in programma, per uno show che ha avuto il permesso da Tbs, stando a quanto rivelato da Tony Khan, di sforare il tempo televisivo previsto.

Venendo ai match però, gli Sport Entertainer della JSA sono chiamati ad una prima prova di gruppo, dato che dovranno affrontare il trio composto da Eddie Kingston, Santana ed Ortiz. A rappresentare la JSA ovviamente saranno i membri maggiore di spicco del gruppo, ovvero Chris Jericho, Daniel Garcia e Jake Hager.

Altri match a squadre però saranno presenti nello show, come quello che vedrà Swerve e Keith Lee fare coppia, come prevedibile, contro il Team Taz, ovvero Ricky Starks e Powerhouse Hobbs. Il match era nell’aria già da tempo e potrebbe essere il punto di svolta di questo feud.

Il secondo 2vs2 vedrà però dei titoli in palio, poiché i Jurassic Express torneranno in azione per affrontare i reDragon, Kyle O Reilly e Bobby Fish, cercando di tornare a casa nuovamente con le cinture di coppia, mentre gli amici fraterni di Cole dovranno dimostrare di poterle detenere, ma questa volta legalmente.

Ci riusciranno? Lo scopriremo nel corso della puntata, dove vedremo anche un promettente first time ever dove si daranno battaglia anche il profeta di Chicago, CM Punk e Penta Obscuro.

Il tutto è nato quando Punk sui social media ha lanciato un tweet chiedendo se ci fosse qualcuno disposto ad affrontarlo e taggando diversi wrestler, fra cui appunto Penta, il quale ha commentato in modo molto chiaro (“Facciamolo! Sono pronto!) rendendosi disponibile al match, ufficializzato poi nella giornata di ieri da Tony Khan.

Tornerà in azione anche la giovane nemesi di Punk, ovvero MJF, che questa settimana cercherà di vendicare l’onta subita da Shawn Spears, affrontando personalmente Cap. Shawn Dean in un 1vs1, con il quale Dean potrebbe arrivare a battere per la 2° volta il leader del Pinnacle, ma vedremo quale sarà il verdetto del ring.

Tanta carne al fuoco e anche un match femminile in questa puntata con Marina Shafir che dopo diversi match a Dark e nella scena indipendente, dove ha partecipato anche al Bloodsport e vinto anche un titolo in un’altra sigla, sembra pronta a fare anche il suo debutto sugli schermi televisivi della AEW, affrontando la talentuosa Skye Blue.

Trios match, tag match, match femminili e ovviamente non poteva mancare anche un 1vs1 match per di più titolato.

The King, Minoru Suzuki, tornerà in azione sugli schermi televisivi della AEW, ma questa volta lo farà portando con sé la cintura di campione ROH Television, vinta durante Supercard of Honor annientando l’ormai ex campione Rhett Titus.

Il suo avversario di stanotte però non sarà di certo morbido e malleabile come l’ex campione, poiché sarà la pericolosa Samoan Submission Machine, Samoa Joe, il quale potrà dare vita ad un vero e proprio dream match.

L’ex campione del mondo ROH però dovrà fare molta attenzione e guardarsi le spalle dagli infidi Jay Lethal e Sonjay Dutt, i quali vogliono dimostrare a Joe cosa significhi essere dei veri vincenti. Staremo a vedere quali saranno i loro piani, nella speranza che non rovinino questo incontro molto promettente.

Scopriremo questo e molto altro però solo guardando la puntata, ecco perché come ogni settimana, prima di lasciarci, vi ricordo che potete vedere lo show sostenendo legalmente la AEW tramite Fite TV, il quale ora ha anche Rampage e gli speciali come Battle of the Belts nel pacchetto AEW PLUS, l’abbonamento che  vi permette di vedere in live e con infiniti replay, gli show AEW e che da sabato 8 Gennaio è passato da 4.99$ a 6.99$.

Noi ci aggiorniamo fra 7 giorni con una nuova preview, alla luce anche degli sviluppi che verranno dall’episodio settimanale di Rampage che se la scorsa settimana è stato esplosivo, venerdì potrà esserlo ancora di più poiché fra le chicche prevista per la puntata vi è anche un Texas Deathmatch fra Hangman Page e Adam Cole BAYBAY, valido per il titolo mondiale.

Infine , fate un salto su Wrestling Unico Amore, in particolare su Instagram e sul canale Youtube, dove oltre alla corposa video recensione dedicata a Revolution potete trovare un video commento alle 2 serate di Wwe Wrestlemania 38, nel caso siate amanti di un wrestling molto diverso.

Vi aspettiamo ovviamente anche su Il Lato Viola del Ring, dove ci sono ogni settimana tante attività interessanti da seguire e da commentare, non solo su Twitch ma anche su Youtube, dove è partito anche un nuovo progetto, INDY NATION, dedicato all’immenso mondo del wrestling indipendente e che la scorsa domenica ha debuttato anche con la sua 1° puntata podcast.

If you feel the BOOM…

You say

All about tha (BOOM)

Happy DYNAMITE

Davide Pastore #Draco