Light The Fuse #108

È passata la Pasqu,a ma soprattutto è passata una settimana davvero fiammante per la All Elite Wrestling e ora bisogna fare i conti con gli effetti di quanto accaduto.

Bentornati quindi ancora una volta nel Light The Fuse, la rubrica di AEW Italian Podcast dove ogni settimana trovate un analisi di quello che sarà AEW Dynamite, lo show principale offerto dalla compagnia di Tony Khan.

A guidarvi su questo cammino trovate me, Davide, il Draco di Wrestling Unico Amore, fondatore del progetto e coordinatore anche di Indy Nation, il format dedicato al wrestling indipendente disponibile su Il Lato Viola del Ring.

Finito il momento marketing, andando alla puntata, anche questa settimana abbiamo diversi dolcetti promettenti ad attenderci.

Innanzitutto però, togliamoci subito il pasticcino al cioccolato piccante :

Tony Khan ha un grande annuncio per questa puntata di Dynamite.

Quello che ormai sta diventando quasi un rituale in AEW, ha generato anche questa volta una raffica di ipotesi, da uno show in Europa a uno show organizzato insieme alla New Japan Pro Wrestling, alla rivelazione della data d’uscita del videogioco e altro ancora.

Come tutte le altre volte in questi casi però, il consiglio è sempre lo stesso :

Sediamoci e godiamoci la puntata al di là di quale sarà l’annuncio del momento che il Chairman ha in serbo per noi.

Entrando nel vivo dello show, Dustin Rhodes nell’episodio 37 di Rampage, ha accennato ad una lista di persone che vorrebbe affrontare e battendo Lance Archer ha dimostrato di saperci ancora fare, perciò ha sfidato CM Punk ad un match, essendo Punk in cima alla sua lista.

I tanti match fatti da Dustin in AEW, in ultimo anche quello con Archer, dimostrano quanto le parole di Dustin siano reali. Che l’avversario sia suo fratello Cody, Malakai Black, un atletico Sammy Guevara o un muscoloso Ten, in questi anni di AEW, Dustin ha indubbiamente dimostrato che nonostante over 60, sa decisamente sorprendere ancora, proprio come un dolce che si è mangiato tante volte e dopo tanti anni continua a regalare, ancora, dolci momenti.

Parlando però di situazioni decisamente meno zuccherose, dopo diverse settimane passate a terrorizzare MJF, Wardlow tornerà in azione a Dynamite per affrontare The Butcher, ingaggiato da MJF per fermare la sua ormai ex guardia del corpo.

Il macellaio dello AFO sarà abbastanza per Mr Mayhem?

Lo scopriremo nel corso della puntata, così come scopriremo chi sarà invece il nuovo bersaglio di HOOK, che dopo 4 mesi dal suo debutto in ring, farà la sua 1° apparizione a Dynamite con un record di 6 vittorie e 0 sconfitte.

Nessuno è durato per più di 5 minuti nel ring con il figlio di Taz, vedremo se ci riuscirà il suo avversario di stanotte.

La serata è importante anche in prospettiva futura, poiché stanotte proseguiranno le qualificazioni ai due tornei della AEW, uno maschile e uno femminile, in memoria di Owen Hart, fratello del WWE Hall of Famer, Bret “Hitman” Hart, scomparso tristemente durante la sua entrata in scena nel corso di uno show della allora WWF.

Il tutto avverrà con 2 bignè che potrebbero rivelarsi molto gustosi ;

Jungle Boy e Kyle O’Reilly si ritroveranno nuovamente nel ring l’uno contro l’altro ma questa volta in 1vs1 per guadagnarsi un posto nel torneo.

Dopo le belle performance viste nei match titolati che hanno coinvolto sia Jurassic Express che reDRagon, è lecito aspettarsi un’altra piccola perla.

Nel settore femminile invece saranno Danielle Kamela e la Doctor Britt Baker DMD a prendere la scena per avere un post nel torneo.

Il match segnerà il ritorno in scena della ex campionessa AEW, assente dalle scene dal 16 marzo, giorno in cui il suo regno è terminato per mano di Thunder Rosa.

Il match però segnerà anche il ritorno di Danielle, in uno show di wrestling, per di più trasmesso in TV. L’atleta infatti, nota in Wwe come Vanessa Borne, ha fatto parte del roster di Nxt ma apparendo soprattutto nei live event e solo una volta negli show mandati in onda su USA network, in una battle royale. Il suo draft nel main roster non si è mai concretizzato in un debutto bensì in un licenziamento e dopo 1 anno intero fuori dalle scene, tornerà in azione per la compagnia di Tony Khan.

Il vassoio è già carico ma a fare da cannolo finale vi è un match a stipulazione speciale, ovvero il Coffin Match fra Darby Allin e Andrade El Idolo, il quale ha già battuto il protetto di Sting, ricevendo però una sfida ad un, rematch, in teoria, più cruento.

Il nome della stipulazione e la prima storia nel quale ha fatto la sua comparsa suggerirebbero una vittoria scontata di Allin ma nel wrestling mai dire mai è una delle leggi non scritte basilari.

Mente serena quindi e vediamo quel che accade e quindi come ogni settimana, prima di lasciarci, vi ricordo che potete vedere lo show sostenendo legalmente la AEW tramite Fite TV, il quale ora ha anche Rampage e gli speciali come Battle of the Belts nel pacchetto AEW PLUS, l’abbonamento che vi permette di vedere in live e con infiniti replay, gli show AEW e che da sabato 8 gennaio è passato da 4.99$ a 6.99$.

Noi ci aggiorniamo fra 7 giorni con una nuova preview, alla luce anche degli sviluppi che verranno dall’episodio settimanale di Rampage.

Buon Dynamite

Davide Pastore #Draco