Aggiornamenti su AEW Fight Forever

E’ ormai notizia di un paio di settimane fa l’annuncio del nome del videogioco della AEW.
Il sito Fightful ha avuto modo di fornirci un nuovo aggiornamento riguardo lo sviluppo del gioco, dicendo che il coinvolgimento di Kenny Omega è stato cruciale per assumere uno dei migliori sviluppatori in circolazione.

Ecco ciò che ha detto Fightful a riguardo:

“Abbiamo sentito che Kenny Omega ha fatto di tutto e di più per rendersi disponibile alla creazione del gioco e la sua assenza prolungata dal ring ha certamente aiutato a questo. Abbiamo sentito che il compositore di theme song AEW Mickey Rukus ha fatto un lavoro immenso per creare melodie ad-hoc per il gioco. Omega è stata la persona chiave che è riuscita a convincere Hideyuki “Geta” Iwashita, direttore del gioco “WWF No Mercy”, a unirsi al progetto. Abbiamo sentito dalle persone direttamente coinvolte che lo sforzo di assumere Geta è stata una mossa intelligente e il suo aiuto e i suoi contributi sono stati preziosi.”

Per chi non lo sapesse, il videogioco “WWF No Mercy” è considerato uno dei migliori videogiochi di wrestling di tutti i tempi e quindi ecco spiegato perchè il coinvolgimento di Geta non è cosa da poco.

Fightful si è inoltre espressa riguardo il numero di wrestler presenti nel gioco e sembra, purtroppo, che dei nomi familiari verranno esclusi (leggendo su Twitter, QT Marshall ha confermato che non sarà nel gioco), più che altro per via di tutti i nuovi wrestler arrivati sin dall’annuncio dello sviluppo del gioco. Il roster attuale del videogioco si aggira intorno ai 50 wrestler e dei nomi che sono stati già confermati sono: Kenny Omega, Chris Jericho, Hikaru Shida, Darby Allin, Jungle Boy, Owen Hart, Sting, CM Punk, Bryan Danielson, Ruby Soho e Adam Cole.

Un modello on-demand è stato preso in considerazione, dove il gioco, una volta pubblicato, annuncerà DLC e aggiornamenti per colmare le assenze iniziali.

“Abbiamo sentito che ci sono molti aspetti che devono essere rifiniti, specialmente riguardo il modellamento dei wrestler. Ci sono state conversazioni circa contenuti scaricabili, ma nessuna conferma al momento. C’è ancora molto lavoro da fare sul lato “online” del gioco, che comunque è un aspetto comune arrivati in questa fase di sviluppo.”

Per concludere, Fightful ha accennato al fatto che THQ Nordic potrebbe essere coinvolta nella distribuzione. La compagnia ha già lavorato a molti videogiochi della WWE prima di passare il testimone a 2K. Qualora questo rapporto fosse confermato, al momento, sarebbe comunque minimo.

Rimanete sintonizzati per altre news riguardanti “AEW: Fight Forever

AllEliteRob