Light The Fuse #111

Per tutti i calciofili, oggi è il giorno della finale della Coppa Italia, per gli amanti del Wrestling oggi è mercoledì e il mercoledì significa solo due cose: Dynamite e la nostra preview, il consueto Light The Fuse!

Benvenuti a tutti nella preview di Dynamite, io sono Stefano, titolare con uno sguardo a bordo campo dove Draco sta scaldando i muscoli per tornare dopo un breve stop di due settimane per recuperare da un acciacco. Mentre sono in campo, però, la mia attenzione fa su questa card di Dynamite molto, ma molto interessante con match importanti per la Coppa dedicata a Owen Hart, ma anche per altre storyline e i loro risvolti.

La difesa è schierata, Ricky Starks vuole fare un assalto ai titoli di coppia, ma prima dovrà mettersi via una battaglia contro Jungle Boy che desidera ardentemente indossare anche la cintura FTW. Il match è sicuramente interessante e ben formato con il tecnico e spettacolare Jungle Boy che affronta uno dei migliori storyteller della AEW, Ricky Starks, il quale difenderà questo titolo e perderà nel suo tentativo di prendersi gli allori di coppia insieme al suo fido Powerhouse Hobbs. Sicuramente terremo gli occhi sbarrati nel veder compiersi questa faida.

Le due fasce vedono in campo da una parte John Silver e CM Punk in un match particolare, mentre dall’altra avremo Danhausen che proverà a mettere in scacco Tony Nese. Silver e Nese sono di casa in quel di New York e si troveranno di fronte avversari diversi in contesti molto, ma molto complessi. CM Punk è impegnato in una faida contro Hangman Page, amico di Silver e che, la settimana scorsa ha attaccato duramente non solo Punk, ma anche i suoi tifosi, vedremo se Punk proverà, di par suo, a entrare nella schiera dei cattivi grazie alla popolarità di John Silver: attaccando lui in modo sleale o usandolo come messaggio verso Page, potrebbe decidere il suo destino.

Per quel che riguarda Danhausen, invece, sarà lui a dover affrontare un Tony Nese che è di casa a New York, ma che si sta comportando da Heel incallito e, lo sappiamo, un altro nome proveniente da New York è quello di Hook, il quale potrebbe arrivare a salvare il suo strano amico che gli ha anche regalato delle patatine la settimana scorsa, forse riuscendo a scalfire il cuore duro del ragazzo dal talento cristallino.

La tattica è quella che metterà in campo MJF con il segmento del contratto che farà firmare a Wardlow con le clausole attraverso cui il suo ormai ex scagnozzo dovrà fare i contri nel suo match con Maxwell. Il pressing sul ragazzone ormai idolo dei fan è stato asfissiante, ma la tenacia e la caparbietà di Wardlow hanno portato a questa situazione di spareggio che si concluderà a Double or Nothing, dopo una bella faida approfondita con maestria.

Altro segmento sarà in scena con la Jericho Appreciation Society che vuole parlare della vittoria della settimana scorsa, con un Eddie Kingston pronto al ritorno che potrebbe portare gli acquisti del mercato primaverile e schierare un 5 vs 5 che sa molto di futsal in questa nostra preview! Attendiamo gli sviluppi, ma anche qui c’è stata una costruzione lenta e coerente, ottima storia e ottima narrativa, tutti ormai voglia giungere, però, al triplice fischio finale.

E se la Coppa Italia schiera due grandi squadre italiane, anche il primo turno della Owen Hart Cup femminile porta in scena due ragazze di primissimo livello: questa sera saranno Toni Storm e Jamie Hayter a sfidarsi in quella che poteva tranquillamente essere la finalissima della competizione e che, invece, ci viene presentata come primo match. Facilmente sarà Toni ad andare oltre questo primo turno, candidandosi anche per la vittoria finale, anche se le insidie saranno tante e le ragazze in gioco saranno davvero agguerrite, sinonimo di grande attesa per queste sfide e per sapere chi si affronterà per il trofeo a Double or Nothing.

In campo anche due match del primo turno maschile con Darby Allin che dovrà affrontare Jeff Hardy, in un match che potrebbe e forse dovrebbe segnare un passaggio di consegna importante tra i due, ma che, in realtà, sarà il pretesto per portare avanti la faida con Andrade, dato che sia Darby che Jeff sono alle prese con il Messicano, il quale presto potrebbe avere a disposizione anche i membri della sua stable storica, i Los Ingobernables. Ad essere onesti, vista la condizione atletica attuale di Hardy, la cosa che attendo di più è proprio la fine della sfida e l’arrivo di Andrade, anche se quest’ultimo ha lo spauracchio del matrimonio alle porte con Charlotte Flair, cosa che potrebbe tenerlo fuori qualche tempo. Sicuramente dalla gradinata alla tribuna d’onore, tutti staremo con gli occhi bene aperti sulla loro sfida.

L’altro match che chiude anche la nostra preview è quello tra Dax Harwood e Adam Cole con il membro degli FTR che ha deciso di portare la parte più violenta di sé contro un avversario che è pronto a tutto per vincere ogni sfida. Sarà uno scontro con ben poco Tiki Taka e tanta spinta su tutti i fronti con le possibili interferenze di un numero così alto di persone, da far prendere paura all’autobus delle due squadre. Parere personalissimo, a vincere sarà Adam Cole e a pesare saranno le interferenze dei Bucks, prossimi sfidanti, magari per il titolo ROH, degli FTR.

Anche per oggi è tutto, il campo è giudice e questa sera il campo decreterà vincitori e sconfitti, noi guarderemo e poi ci daremo ai commenti e alla review con il nostro fido novantesimo minuto, l’Elite Frdiay che a meno di 24 ore da Dynamite mette in fila quel che è successo e ne regala spunti di riflessione. Vi aspettiamo, quindi in live su Twitch giovedì sera oppure on demand dal venerdì mattina alle 9 su YouTube!

Io vedo Draco che ormai si toglie la pettorina di riscaldamento e si sistema calzoncini e calzettoni, il quarto uomo richiama l’attenzione dell’arbitro, io mi preparo a uscire e a riconsegnare la fascia di capitano, pronto a tornare in campo quando servirà! Buon Dynamite a tutti!

Stefano