TK ci aggiorna sulle vendite di DON

Una delle cose di cui la AEW si è vantata maggiormente nel corso degli ultimi anni è la crescita anno per anno sia dei ratings televisivi che dei loro acquisti PPV, con All Out, Full Gear, e Revolution che hanno tutti superato gli acquisti dell’anno precedente. Ora, il proprietario della All Elite Wrestling e CEO Tony Khan ha rivelato che Double or Nothing è stato l’ultimo, non che ulteriore evento, a mostrare un incremento delle vendite rispetto al PPV di un anno fa.

In un articolo di News4Jax, Khan ha rivelato che Double or Nothing 2022 ha ottenuto un acquisto stimato di 155K PPV. Il numero è in deciso aumento rispetto Double or Nothing 2021, che secondo quanto riferito ha fatto tra 134K e 140K acquisti. Non è però chiaro quale percentuale degli acquisti provenisse dal tradizionale PPV o dallo streaming.

“E’ stato bello tornare alla città dove tutto è iniziato per noi” ha detto Khan in merito all’evento. “Tre anni dopo siamo tornati e abbiamo continuato a veder crescere il nostro pubblico. Ogni evento ha avuto una crescita anno dopo anno. Abbiamo davvero un grande gruppo di lottatori capaci di realizzare tantissimi match sorprendenti.”

Se il dato di acquisto di 155K fosse confermato, renderebbe AEW Double or Nothing 2022 il terzo PPV più venduto della storia della promotion, dietro solo ad All Out 2021 (205K) e a Revolution 2022 (tra 165K e 173K).

Oltre agli acquisti in PPV, Double or Nothing ha anche ottenuto una cifra record di 1,1 milioni di dollari dall’acquisto di biglietti per l’evento, diventando il primo show All Elite a superare la cifra di 1 milione di dollari.

Gli 1,1 milioni di dollari hanno permesso a DON di unirsi a NJPWxROH G1 Supercard e all’ 81º CMLL Aniversario come unici eventi di wrestling non WWE in Nord America ad ottenere un entrata di oltre 1 milione di dollari dalla vendita di biglietti.

Thiago “The Violent Gentleman”