Yo.. Listen Listen... intro review #18

Altro doppio appuntamento con Yo.. Listen… Listen… ed io, AllEliteRob sono qui a spiegarvi i diss che Max Caster fa ogni volta che appare in un programma della AEW. Perche’ il motivo di questa rubrica? Beh, se da un lato Max Caster non è il massimo sul ring, col microfono in mano, lui sa il fatto suo. Ogni settimana si presenta con un diss fatto apposta per schernire i suoi avversari. Un diss pieno e zeppo di riferimenti alla cultura americana e qualsiasi altro argomento in voga in quel momento. Un diss che magari anche il commentatore più bravo puo’ non comprendere e quindi eccomi qua! Max ci regala l’ultimo diss nel main event di Dark dove lui insieme ai figli di Billy Gunn si sbarazzano del Dark Order. Ma passiamo al diss e poi alla sua spiegazione:

Yo…Listen…Listen…Yo…Yo

Acclaimed and the Gunns, we’re the popular guys

And the Dark Order keeps dropping like flies

Y’all are so annoying you should do less

Everybody knows that’s the reason why Stu left

And y’all are not worthy

Dark Order won’t go away like they’re herpes

And you all use Android

Y’all getting dissed by Acclaimed and the Ass Boys

Gli Acclaimed continuano ad essere over e ci sono riusciti anche con gli Ass Boys, non a caso Max dice che loro sono la gente del momento mentre il Dark Order continua a perdere membri. Max quindi invita la stable oscura a lavorare di meno perchè sono così antipatici che forse questo è proprio il motivo per cui Stu se ne sia andato…colpito e affondato. Max rincara la dose dicendo che il Dark Order non è degno di essere sul ring e sfortunatamente non è una cosa che andrà via presto, un pò come l’herpes. Max conclude dicendo che siccome il Dark Order usa solamente dispositivi Android, si meritano il diss da parte degli Acclaimed e degli Ass Boys.

Ed ancora una volta, Austin prende la parola e annuncia che sono arrivati in Canada…uhmmm no caro Austin, vedi che dice tuo fratello.

Colten prende la parola e annuncia che sono arrivati a Toronto…no, non ci siamo ragazzi. Anthony Bowens ristabilisce l’ordine con il microfono dicendo:


“ONTAAAAARIOOOOOO, THE ACCLAIMED HAVE ARRIVED!!!!”  ed e’ subito sforbiciata time!!!!!

Il secondo diss è importante perchè avviene a casa mia, a Kansas City. Si ragazzi, ero presente all’ultimo Dynamite e Max Caster e il Gunn Club hanno partecipato alla Casino Battle Royale per decretare il vincitore che sarebbe andato contro Moxley nel main event. Inutile dire che il gruppo è stato eliminato, ma una cosa è certa: le parole di Max Caster mi hanno colpito peggio di un suplex, quindi chiamate un’ambulanza e leggete questo testo con conseguente spiegazione:

Yo…Listen…Listen…Yo…Yo

Acclaimed and the Gunns, yo we back in the zone

All y’all going to choke like Patrick Mahomes

Yo Fenix, I don’t give one look

I’ll break your arm again like I broke Punk’s foot

Hager, Garcia, y’all are outta luck

I’mma send you back up Jericho’s butt

I’m turning all of y’all into sad boys

Two guns that shouldn’t be banned are the Ass Boys

Gli Acclaimed e gli Ass Boys sono di nuovo in azione e Max augura agli altri di fallire un po’ come ha fatto il beniamino di casa, Patrick Mahomes, quarterback della squadra di football Kansas City che nonostante la sua bravura, non ha avuto grandi risultati nella passata stagione. Caster poi catapulta l’attenzione su qualcuno che è già sul ring, Rey Fenix. Infatti, Max lo minaccia dicendo che se non sta attento, gli romperà il braccio di nuovo proprio come ha fatto nel rompere il piede a Punk…altro che “Platinum Max”, sarebbe meglio dire “Pinocchio Max” visto che non ha causato nessuno dei due infortuni. L’attenzione poi viene data ad Hager e Garcia, già sul ring e che secondo Caster non hanno alcuna possibilita’ di vincere e Max quindi promette loro di rispedirli da dove sono arrivati, dal culo di Jericho. “Pinocchio Max” conclude dicendo che renderà tutti dei ragazzi delusi, dei sad boys, perche’ nessuno può fare meglio del Gunn Club questa sera e qui grande gioco di parole con il cognome Gunn che viene usato per fare un’analogia con un fatto molto attuale in America, le pistole (guns). Ecco, due pistole che non dovrebbero essere bandite sono il Gunn Club.

Il Gunn Club deve però essere bannato dall’annunciare i posti in cui arrivano. Tra Austin che dice di essere arrivato nella citta’ rivale St. Louis e Colten che dice di essere arrivato nella vicina Topeka…beh è anche ora di scansarvi e dare la parola a uno che ne sa più di voi. Bowens, a te la parola:

“KANSAAAAAS CITYYYYYYYY, THE ACCLAIMED HAVE ARRIVED!!!!”

AllEliteRob