Come è nata l'idea della sforbiciata

Yo…Listen…Listen, Io AllEliteRob sono qui a spiegarvi i diss che Max Caster fa ogni sett….errrrrrr non questa settimana ragazzi!!! Austin Gunn frustrato dal fatto che non poteva annunciare che gli Acclaimed erano arrivati a Brindisi o a Pescara mentre invece l’ultimo Dynamite si svolgeva a Rochester, ha preso il microfono di Max Caster e il rapper ha fatto la sua entrata senza diss, TRAGEDIA!!

Quindi questa settimana volgiamo l’attenzione ad un altro momento iconico degli Acclaimed, la sforbiciata resa famosa da Anthony Bowens.

Ai microfoni del podcast di Chris Jericho, Bowen ha avuto modo di spiegare come è nato l’iconico gesto e chi lo ha introdotto, ecco cosa ha detto a riguardo:

“Il gesto lo abbiamo creato noi. Tutto ciò che riguarda gli Acclaimed è sempre stata farina del nostro sacco. Abbiamo carpito l’alchimia che c’era tra noi due, dalle conversazioni e dal passare tempo insieme nel backstage, e abbiamo capito che c’era questa opportunità di organizzare qualcosa insieme. Abbiamo consultato Tony Khan a riguardo e lui ci ha dato l’ok, e credo che sia una delle cose più fighe di questo posto. Abbiamo un capo che si fida di noi, ma che sa anche quando intervenire qualora qualche situazione dovesse oltrepassare un certo limite.

Tony si fida di noi quando pianifichiamo i diss, che sia a Dynamite o a Dark. La sforbiciata è un simbolo di amicizia e niente piu’.” dice Bowens ridendo “ Quella è stata un’altra cosa che è venuta fuori in modo organico. Molte delle cose che le persone amano degli Acclaimed sono state create in modo organico, ed è una cosa molto bella.

Una volta durante le registrazioni di Dark, ho fatto la mia tipica posa dove faccio il segno della lettera A e Max da dietro, credo per farmi uno scherzo, ha intercettato quella A con la sforbiciata e io ho reagito con stupore tipo “whoa, ma che stai facendo?”. All’inizio ero molto cauto con questa cosa…anzi ci avevano pure detto di non farlo per un pò di tempo. Successivamente, Max ha preso il mio dito e lo ha trattato come una mammella di una mucca, che cosa orripilante e il direttivo ci ha detto “Tornate a fare la sforbiciata”. Ero lì a bordo ring quando siamo entrati per un match, non ricordo quale, quando l’intera prima fila aveva urlato “Bowens, sforbiciami!!”  e da li è diventato il gesto che tutti conoscono. E’ una cosa che ora facciamo anche nei meet and greet. Per esempio, eravamo ad un incontro con i fan la settimana scorsa e abbiamo firmato autografi per 4 / 5 ore di fila. Ogni fan voleva fare la sforbiciata, c’era anche chi voleva fare una doppia sforbiciata, c’era anche chi voleva fare una mega sforbiciata di gruppo, una varietà di sforbiciate. Quindi si, è diventato un simbolo a tutti gli effetti, è la nuova moda nel wrestling.”

AllEliteRob