Possibile polemica per il cambio di titolo

Sale un dubbio fortissimo sul finale del match valevole per i titoli di coppia della All Elite, un dubbio che probabilmente sarà l’inizio di una storyline importante per la divisione di coppia.

Controllando le fasi finali del match, pare che la chiusura dell’incontro sia stata fatta in modo illegale e non per i soliti motivi di spalle non appoggiate a terra o piedi sulle corde non visti, questa volta per errore arbitrale diretto, dato che non si è accorto di aver fatto schienare un uomo che non era quello legale.

Gli ultimi tag accorsi nel match sono quello che vede l’ingresso di Strickland e di Matt Jackson, rispettivamente a prendere il posto di Ricky Starks e Nick. L’arbitro segnala questi tag indicando quindi con precisione i due uomini legali per cui non ci dovrebbe essere alcun dubbio a riguardo.

Quando inizia la fase di baraonda totale, però, tutto prende un’altra piega e, a un certo punto, si vede chiaramente che Hobbs tocca la mano di Starks che entra e finisce, poi, per prendere il pin da Swerve. Hobbs non era uomo legale, quindi possiamo considerare questo come un errore dell’arbitro, un errore che potrebbe portare conseguenze interessanti all’interno delle dinamiche della divisione tag.

Al momento, nessuno dei partecipanti ha avanzato polemiche sui social, al momento unico posto in cui di potrebbe fare illazioni, quindi è anche possibile che tutto decada e che si accetti la situazione senza andare oltre, così come è possibile che da qui a un prossimo futuro, ci si ritrovi a veder intrecciare nuovamente le strade di questi atleti che ci hanno regalato un grandissimo match da PPV.

Per l’analisi della situazione ringraziamo il sito wrestlinginc che ha ricreato tutta la timeline in modo impeccabile.

Stefano