Light The Fuse #123

È stata una settimana ricca di match e situazioni interessanti in AEW, dove nonostante qualche scivolone, nel complesso abbiamo vissuto del buon wrestling, ma ora è tempo di iniziare a metterci in marcia verso il prossimo ppv, All Out, dove verranno assegnati per la prima volta i titoli trios della compagnia di Tony Khan.

Benvenuti quindi in un nuovo Light The Fuse di AEW Italian Podcast, pronto a guidarvi anche questa settimana nel menù previsto per l’imminente puntata di Dynamite, dove farà ritorno un gruppo che sicuramente in ambito trios avrà molto da dire, ovvero la Undisputed Elite con anche il leader Adam Cole (BAYBAY) fuori finora per un infortunio rimediato a Forbidden Door, così come ai box erano anche i reDragon. Se i Bucks hanno cercato invano di riavvicinarsi ad Hangman Page, Cole e i reDragon sono già un trio fatto e finito e chissà che stanotte oltre al loro ritorno, ci sarà anche quello di una persona fondamentale per questa competizione e che il CEO stesso della compagnia voleva che fosse coinvolta. Chi? Chiaramente Kenny Omega, il cui nome qualche settimana fa ha fatto tremare il web poiché al centro di varie notizie che vedono il suo rientro ormai imminente.

Si iniziano a tessere i fili intorno alle cinture trios, ma anche per il nuovo percorso di Powerhouse Hobbs, che sarà in azione per la prima volta questa settimana e per di più da solo, visto il brutale attacco a Ricky Starks dopo che questi ha perso il titolo FTW in modo indegno contro HOOK.

Giochi di guerra che continuano anche su altri fronti, come per esempio quello che vede nel ruolo di grande burattinaio, Christian Cage, il quale sembrava inizialmente nel pieno controllo della sua strada dopo l’aggressione a Jungle Boy, ma che ora si ritrova da solo e a dover affrontare un inviperito Matt Hardy, molto abbattuto dopo le parole al vetriolo dette da Christian nei suoi confronti qualche settimana fa.

Anche fra i cattivi della compagnia però c’è chi ha un animo molto avvelenato e vuole assolutamente riscattarsi, come Jay Lethal, che dopo aver aggredito Orange Cassidy la scorsa settimana, dovrà affrontare il Freshly Squeezed in un 1vs1.

Lethal ovviamente avrà i suoi amici nell’angolo, cosa che potrebbe portare a un nuovo intervento del campione TNT, Wardlow, già una volta salvatore del membro dei Best Friends.

Manca solo una settimana prima che il Wizard, Chris Jericho, sfrutti la possibilità di diventare anche lui un 2 volte campione del mondo AEW, affrontando nuovamente Jon Moxley, tuttavia il guru della JAS vuole dare già una lezione preliminare al Blackpool Combat Club e lo farà affrontando nientemeno che il campione ROH Pure, Wheeler Yuta , che se dovesse vincere otterrà la title shot del canadese.

Un match che sulla carta sembra molto prevedibile, vista anche la stipulazione, ma che in qualche modo potrebbe regalare anche una sorpresa metendo il giovane talento di nuovo faccia a faccia nel ring contro Jon Moxley, colui che tempo addietro fece da “test di ammissione“ per l’ingresso di Yuta all’interno del BCC.

Oltre alle battaglie 1vs1 però, anche i tag team match faranno parte di questa puntata, uno dei quali a stipulazione speciale, poiché gli Acclaimed e il Gunn Club regoleranno i conti in un 2vs2 che sarà un Dumpster Match, cosa che probabilmente porterà all’ingresso di uno dei due team in qualche cassonetto o bidone dei rifiuti, o comunque vedrà particolarmente presenti questi oggetti nel match.

Staremo a vedere che risvolti avrà questo incontro particolare, ma una contesa che potrebbe avere a priori dei bei risvolti è quella femminile di coppia, dove il team Thunderstorm affronterà la Doctor DMD, Britt Baker e la sua fedele amica Jamie Hayter. Il match è stato stuzzicato per diverse settimane, durante le quali le due heel hanno cercato di innervosire il più possibile le avversarie, ma ora le parole vanno accantonate e a parlare e decidere il team migliore, sarà il ring.

3 partecipanti su 4 sono delle lottatrici davvero degne di nota, quindi la godibilità del match sembra garantita, specie se a Toni e Jamie dovesse essere dato maggiore spazio, ma scopriremo tutto nei dettagli stanotte, quindi come sempre vi ricordo che potete seguire e supportare legalmente la AEW tramite Fite. TV, con il pacchetto AEW Plus, che oltre a Dynamite, vi permette di vedere Rampage e gli episodi speciali come l’imminente Battle of the Belts, in live e con infiniti replay.

In alternativa, tenete d’occhio la programmazione di Sky Sport Italia, dove potete vedere sia Dynamite e Rampage con un commento in italiano.

In ogni caso, alzate il volume e siate pronti a portare le mani al cielo, buon Dynamite!

If you feel the BOOM

You say

ALL ABOUT THA (BOOM)

Davide “Draco” Pastore – Wrestling Unico Amore