Light The Fuse #128

Con più di 10 match, ma soprattutto tantissime emozioni, anche All Out 2022 è passato agli archivi, ma se Chicago è stata piazza di un altro importante evento per la All Elite Wrestling, è anche il luogo dove sono scoppiate delle diatribe che reali o meno, stanno tenendo banco a scapito di ciò che davvero ci dovrebbe appassionare sopra ogni cosa, il wrestling.

Di esso ci dovremmo preoccupare e occupare e non dei capricci e di situazioni sulle quali noi non abbiamo voce in capitolo, quindi bando alle notizie sensazionalistiche e partiamo con questo nuovo Light The Fuse dedicato alla prima puntata di Dynamite dopo All Out.

Il ppv ha avuto dei momenti clou all’inizio e alla fine dello show e a capitalizzare l’attenzione su di sé in queste circostanze è stato il Joker del Casinò Ladder Match, rivelatosi poi alla fine dello show, essere nientemeno che Maxwell Jacob Friedman, MJF.

The Salt Of Earth si pensava fosse ormai in naftalina dopo l’assenza delle ultime settimane e invece era ben presente ma dietro le quinte, prima accogliendo le preghiere (in storyline) di Tony Khan sul tornare e poi manovrando Stakley Hathaway per fare un reclutamento massiccio di personaggi relegati ai margini della AEW o in rotta di collisione con i loro precedenti alleati. Il risultato è che MJF con un colpo da maestro, senza tirare neanche un pugno, ha ottenuto la fiche che gli da diritto ad una nuova title shot per il titolo mondiale AEW.

È proprio vero che a volte il miglior trucco del diavolo è far credere che lui non esista, ma stanotte, the Devil Himself apparirà a Dynamite e parlerà per la prima volta dopo i fatti di All Out.

Basterebbe già solo questo per prestare attenzione alla puntata, tuttavia abbiamo anche dei match annunciati e non di poco conto, come il 3vs3 dove il Death Triangle dovrà vedersela con i Best Friends e Orange Cassidy.

Incontro importante poiché metterà il primo tassello concreto per lo scontro fra PAC e Orange Cassidy per il titolo All Atlantic, puntato dal Freshly Squeezed nel pre show di All Out come suo prossimo obiettivo. Riuscirà Cassidy a far scricchiolare le certezze di PAC e soprattutto come sarà il rapporto fra il Bastard e i Lucha Bros?

Lo scopriremo stanotte guardando la puntata, così come vedremo gli sviluppi intorno alla vicenda riguardante Daniel Garcia, il quale affronterà nuovamente Wheeler Yuta per il ROH Pure Championship.

Il match di Death Before Dishonor non è stato il massimo che i due potevano portare in scena, ma c’era un Garcia psicologicamente forte e determinato, cosa che ora potrebbe essere un po’ diversa viste le divergenze sempre più nette con il suo maestro Chris Jericho, che vistosi criticato per il modo in cui ha trionfato su Danielson, ha scelto di non essere all’angolo di Garcia stanotte a Dynamite.

Intrighi che farebbero impallidire una corte vittoriana, ma che saranno molto gustosi da scoprire nel dettaglio, ecco perché vi incoraggio ancora una volta a seguire la puntata e focalizzarvi soprattutto sul wrestling e su queste parole vi abbraccio e vi saluto, dandovi appuntamento alla prossima settimana per un nuovo editoriale. Buon Dynamite a tutti!

Davide “Draco” Pastore – Wrestling Unico Amore