TK: La WWE ora è più simile a noi

Durante un intervista con la NBC di Chicago, Tony Khan ha ammesso di vedere una somiglianza tra come la sua azienda e la “nuova” WWE gestiranno alcuni aspetti del business del wrestling.

Ora che Vince McMahon si è ritirato e Paul “Triple H” Levesque ha preso le redini creative con il ruolo di Chief Content Officer, sono state apportate alcune modifiche all’interno della compagnia di Stamford. Durante la chiacchierata, è stato fatto notare anche come The Game, stia cercando di riaccendere la passione in talenti precedentemente licenziati dalla compagnia, tra cui Karrion Kross e Dexter Lumis.

Levesque ha sempre tenuto gli occhi puntati sulla scena indipendente, questo già durante il periodo in cui era al timone del brand “NXT.” Proprio su quest’ultimo aspetto Khan ha espresso la sua convinzione che con Triple H alla guida degli show principali della WWE, l’acquisizione di nuovi atleti potrebbe diventare molto più complicata.

E’ interessante“, ha detto Khan. “Penso che ora avremo una filosofia molto più simile sulla firma di nuovi talenti. Con questo nuovo modo di approcciarsi alla scena indipendente da parte delle due principali compagnie di wrestling; i free agents si ritroveranno a vivere in un mercato molto più competitivo.

Khan non è comunque sembrato turbato dalla concorrenza sotto questo aspetto. Egli ritiene infatti che la competizione sia un aspetto importante e che faccia bene al business.

Thiago “The Violent Gentleman”