Kingston svela un retroscena

Ai microfoni di Busted Open Radio, Kingston torna sui fatti che hanno visto lui e Sammy Guevara protagonisti nel backstage dell’episodio spiacevole in cui lo Spanish God ha detto in un promo che l’ex Leader dei LAX era fuori forma e quest’ultimo lo ha affrontato fisicamente.

I due poi si sono spiegati e nell’episodio di fine agosto hanno definitivamente sotterrato l’ascia di guerra parlando e sistemando tutto, dopo che anche su Twitter i due si erano scusati con i fan ammettendo le proprie colpe e dicendo di lasciare in pace entrambi i protagonisti della scena sgradevole.

Kingston ha ammesso che quel giorno era agitato fin dal mattino, la classica giornata storta, altrimenti non avrebbe mai fatto una cosa del genere. Ha anche spiegato che è disposto a prendere le critiche di chi nel business ha fatto cose importanti citando ad esempio Booker T: se l’ex campione WWE e WCW dicesse a Kingston qualcosa riguardo il suo fisico, lui andrebbe in palestra a lavorare ancor più duramente. Differente la risposta emotiva se, a commentare il suo fisico, fosse uno che nel business non ha mai fatto nulla, allora lì si arrabbierebbe. L’esempio che fa è di una terza riserva del quarterback che prova a dare consigli al titolare, una cosa inammissibile.

Se cercate un filo di polemica sulla cosa, dovete fermarvi subito, perché Kingston ha detto che Guevara è solo capitato nella giornata sbagliata, quel fatidico giorno se la sarebbe presa con chiunque.

Recentemente Eddie Kingston avrebbe dovuto partecipare i tapings di NJPW Strong, ma a causa della positività al COVID-19 è stato costretto a saltare le registrazioni.

Stefano