Light The Fuse #135

La puntata della scorsa settimana a Cincinnati è stata a dir poco incredibile, nonostante un finale con grande tensione per via dell’infortunio riportato da Hangman Adam Page.

È ridondante specificare e puntualizzare ancora quanto il wrestling sia pericoloso, quanto ogni performer in ogni momento metta in gioco la sua vita e quella di chi ha davanti, eppure oggi più che mai, oltre ad augurare al Cowboy della AEW una pronta guarigione, auguro ad ogni superstar del wrestling, di qualsiasi sigla e settore del business, di poter dare il meglio possibile, tornando poi da soli e a testa alta nel backstage.

Dopo questa introduzione pregna di sentimentalismi (l’età avanza per tutti, abbiate pazienza) benvenuti ancora una volta nel Light The Fuse di AEW Italian Podcast, con una nuova panoramica dedicata alla imminente puntata di Dynamite.

Nel finale della scorsa settimana, MJF ha annunciato che sfrutterà la sua title shot a Full Gear, andando così a concretizzare il main event del ppv che lo vedrà impegnato nel suo 2° tentativo, in 3 anni, di conquistare il titolo mondiale della All Elite Wrestling. Anche questa settimana però il Salt of the Earth non mancherà di partecipare alla puntata, per tenere d’occhio gli sviluppi intorno alla cintura principale della compagnia.

Dopo diversi testa a testa delle scorse settimane, tornano a presenziare maggiormente i match di coppia.

Claudio Castagnoli e Wheeler Yuta vogliono riconquistare i due titoli della Ring of Honor sottratti loro da Chris Jericho e Daniel Garcia, riunitosi da poco alla Jericho Appreciation Society.

Prima di eventuali match titolati futuri intanto, i 4 atleti si daranno battaglia in un tag team match che contrapporrà ancora una volta i pro wrestler del Blackpool Combat Club agli Sport Entertrainer guidati da The Ocho.

Tornano in azione a Dynamite anche gli FTR, i quali la scorsa settimana si sono punzecchiati nel backstage con gli Swerve in Our Glory riguardo chi fra i due team meriti di più una title shot ai titoli di coppia della All Elite. Per deciderlo le due coppie si affronteranno stanotte in un tag team match per decretare i prossimi sfidanti degli Acclaimed.

Assente dalle scene dall’anniversario di Dynamite, Sammy Guevara tornerà in azione nei ring AEW per affrontare un altro membro del Blackpool Combat Club, l’American Dragon, Bryan Danielson, schienato proprio nel main event a coppie da Guevara, dove ha trionfato insieme al suo maestro e leader, Chris Jericho.

Un’occasione di riscatto quindi per il pluricampione del mondo, che la scorsa settimana si è visto un po’ messo in discussione da Yuta e potrà sfruttare questo match per iniziare a riscattarsi da tutte le recenti sconfitte.

Ritorna in azione anche Riho, fondamentale la scorsa settimana per salvare la campionessa ad interim, Toni Storm, dalle alleate di Britt Baker.

La nipponica non lotta a Dynamite dal dicembre 2021, quando batté in un 1vs1 proprio la sua avversaria di stanotte, Jamie Hayter.

La ex Stardom però ha accumulato diversa esperienza mentre Riho era in Giappone a rappresentare la All Elite, arrivando in questi ultimi mesi a ottenere fortissime reazioni positive da parte del pubblico. Dopo un primo atto abbastanza interessante quindi, stanotte con il giusto minutaggio le due potranno regalare uno spettacolo ancora più godibile.

Proprio parlando di scontri che possono andare ancora meglio, nel 2019 l’attuale campione mondiale AEW, Jon Moxley, affrontò Penta El Zero Miedo in Northeast Wrestling in uno scontro lungo e combattuto.

Stanotte i due si affronteranno nuovamente, ma in un match titolato, sancito per la volontà di Moxley di avere un avversario con zero paura per questa settimana, non essendo rimasto abbastanza appagato dal match contro Page.

Proprio l’uomo del Cero Miedo ha raccolto la open challenge di Mox, ufficializzando così un match che per quanto dall’esito scontato, ha tutte le carte in regola per far brillare gli occhi del pubblico.

Una card quindi molto ricca e intrigante, che insieme al Rampage settimanale condurrà la federazione di Jacksonville in prossimità di Full Gear.

Per questa settimana ci fermiamo qui, ma ovviamente ci rivedremo mercoledì prossimo con l’analisi della prima puntata di novembre

Buon Dynamite a tutti

Davide “Draco” Pastore – by Wrestling Unico Amore