Light The Fuse #137

Lo diciamo da settimane ma ora siamo davvero a distanza ravvicinata da Full Gear, ultimo ppv per questa annata 2022 della AEW, che vedrà sicuramente diversi scontri interessanti ma altri ancora da sancire.

Ecco perché a 2 settimane dall’evento siamo qui ancora una volta a fare il punto della situazione nella compagnia di Tony Khan.

Benvenuti e benvenute quindi in un nuovo Light The Fuse di AEW Italian Podcast, pronti a lanciarci insieme a voi nell’analisi di un altro Dynamite molto ricco ma che forse poteva esserlo ancora di più, però procediamo con ordine.

Jon Moxley e MJF hanno entrambi un mirino sulla testa a causa del Firm ma stanotte faranno comunque una apparizione durante lo show.

Britt Baker la scorsa settimana ha disertato l’intervista doppia insieme a Saraya con Renee Paquette ma questa settimana la Doctor DMD dovrà per forza di cose ritrovarsi faccia a faccia con la britannica, che con Renee ha evitato di rispondere alla domanda riguardo un suo rientro in azione, ma questa settimana potrebbe dare finalmente una risposta.

Parlando però di azione e di match, un 8 man tag team match darà sicuramente tanto da vedere durante questo show. Da un lato ci saranno gli FTR e gli Acclaimed, dall’altro il quartetto composto dal Gunn Club, il cui nome ora è piu che mai ironico, e gli Swerve in Our Glory, che sembrano sempre più vicini al tracollo anche se proprio queste prossime due settimane potrebbero nettamente ribaltare tutto.

Ci saranno però vari testa a testa, come quello fra Jamie Hayter e Skye Blue. Un match sulla carta di facile lettura, specie considerando che Jamie è la sfidante di Toni Storm a Full Gear, ma vi invito a prestare attenzione a questa contesa. Da mesi dico che la AEW dovrebbe ingaggiare Skye Blue e sembra che quel momento, come lo è stato per Willow Nightingale, stia per arrivare. La giovane atleta sta apparendo con più costanza negli show principali, come ha fatto a Rampage facendo coppia con Madison Rayne, e se dovesse diventare un nome effettivamente All Elite, continuo a essere fiducioso che sarà una buona aggiunta al roster.

Rematch molto piccante per questa settimana poiché Bryan Danielson e Sammy Guevara si ritroveranno ancora una volta l’uno contro l’altro ma in un 2 out of 3 falls match, ovvero al meglio delle 3 cadute, ognuna delle quali può essere ottenuta per pin, sottomissione, ko o count out.

Una stipulazione molto frizzante, già vista quest’anno in AEW proprio con Bryan Danielson, in occasione del suo rematch con Daniel Garcia, vinto proprio dall’American Dragon.

Oltre ai faccia a faccia e ai rematch molto personali, questa puntata vedrà anche l’inizio del torneo che porterà ad eleggere il primo N°1 contender al titolo mondiale dopo Full Gear, dove si terrà anche la finale della competizione.

8 uomini sono stati annunciati nel tabellone e ad aprire le danze saranno 2 del bracket sinistro ovvero Eddie Kingston e Ethan Page. Un match di base molto interessante e che permetterà ad entrambi, al di là del vincitore, di mettersi positivamente in mostra.

Per quanto interessante però questo match, una parte di me non può storcere il naso all’idea di Bandido e Rush relegati a Rampage, che sta si tornando a una maggiore stabilità e qualità ma è ancora lontanissimo dai numeri e visibilità di Dynamite. Un gran peccato non averlo in questa puntata ma la prossima settimana ci aggiorneremo con i nuovi sviluppi considerando anche quello che verrà fuori dallo show del venerdì della All Elite Wrestling. Ma intanto..

Buon Dynamite a tutti

Alla prossima

Davide “Draco” Pastore – by Wrestling Unico Amore